HomeNewsTheo Hernandez e quel gran rifiuto, per due volte, al PSG

Theo Hernandez e quel gran rifiuto, per due volte, al PSG

La partita di stasera tra il Milan e il PSG sarà un evento speciale per il terzino sinistro del Milan, Theo Hernandez, che farà ritorno in patria per affrontare suo fratello Luca. Ma c’è un altro aspetto speciale nella carriera di Theo che merita attenzione: il suo rifiuto per ben due volte delle avances del PSG.

Mentre ci prepariamo per questo scontro tra le squadre in Champions League, facciamo un salto indietro nel tempo per esaminare i tentativi del PSG di ingaggiare Theo Hernandez. Il primo tentativo risale all’estate del 2021, quando Theo aveva già dimostrato di essere uno dei terzini più talentuosi al mondo. Il PSG ha fatto di tutto per convincere il giocatore a trasferirsi a Parigi, ma Theo ha scelto di prolungare il suo contratto con il Milan fino al 2026.

Il rifiuto del PSG è stato un segno di lealtà straordinaria da parte di Theo nei confronti del Milan. Questa lealtà è stata ulteriormente evidenziata quando Theo è stato nominato vice-capitano della squadra. Il suo impegno per i colori rossoneri è indiscutibile, e il rifiuto del PSG è stato un segno di gratitudine verso il club che gli ha dato l’opportunità di brillare a livello internazionale.

L’estate scorsa, il PSG ha fatto un altro tentativo di portare Theo a Parigi. Tuttavia, il terzino ha respinto nuovamente l’offerta, dimostrando ancora una volta la sua fedeltà al Milan. Mentre inizialmente si era parlato di un possibile rinnovo contrattuale con il Milan, al momento non sembrano essere in corso trattative.

Tutta la verità sulle trattative per Theo Hernandez

Tuttavia, è probabile che il CEO del Milan, Giorgio Furlani, lavorerà per garantire il futuro di Theo Hernandez nel club in primavera.

La storia di Theo Hernandez con il Milan è cominciata nel 2019, quando è arrivato dal Real Madrid per una cifra di 21,5 milioni di euro. Nel corso degli anni, Theo ha dimostrato di essere una delle risorse più preziose del Milan. Ha giocato 176 partite per il club italiano, segnando 25 gol e realizzando 22 assist.

La sua versatilità, la sua forza fisica e la sua capacità di contribuire sia in difesa che in attacco lo hanno reso un giocatore imprescindibile per il Milan. La sua storia di lealtà al club durante i tentativi del PSG di portarlo via è un esempio di come il calcio possa essere non solo uno spettacolo sportivo, ma anche una dimostrazione di devozione e affetto per i colori della propria squadra.

Mentre ci prepariamo per l’emozionante sfida tra il Milan e il PSG, possiamo essere fieri del nostro Theo Hernandez, un giocatore che ha scelto di rimanere con noi nonostante le tentazioni allettanti. La sua dedizione è un esempio per tutti i tifosi del Milan, e speriamo che continuerà a brillare nel nostro club per molti anni a venire. Forza Milan!

Exit mobile version