Ronaldinho arrestato con il fratello Roberto De Assis in Paraguay

Ronaldinho arrestato con il fratello Roberto in Paraguay, come riferito dal Ministero dell’Interno del Paese Sudamericano. L’ex stella brasiliana e fantasista del Milan sarebbe stato intercettato dalla Polizia e bloccato mentre si trovava in compagnia del fratello (ex procuratore e agente) al Resort Yacht & Golf Club Paraguayo di Asuncion. L’accusa, gravissima, è quella di essere in possesso di un passaporto falso. 

Ronaldinho arrestato in Paraguay

Ronaldinho arrestato in Paraguay ma si trovava le migliori intenzioni: presentare come testimonial un evento benefico sull’assistenza sanitaria ai minori gratuita. Purtroppo per lui e il fratello è piombata la polizia al resort, il governo in modo perentorio ha dichiarato: “Ronaldinho ha un passaporto falso. Questo è un crimine ed è per questo che è stato ordinato il suo arresto – ha detto il Ministro degli interni del Paraguay Euclides Acevedo alla stazione radio locale AM 1080 -. Rispetto la sua popolarità sportiva, ma la legge deve essere rispettata, indipendentemente da chi sei”.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂