HomeNewsRoberto De Zerbi: "Sono figlio del settore giovanile del Milan"

Roberto De Zerbi: “Sono figlio del settore giovanile del Milan”

Roberto De Zerbi, tecnico del Brighton, ha concesso recentemente una intervista a Bobo TV, in cui ha rivelato che la sua idea riguardante lo stile di gioco che ha amato per tutta la vita gli è venuta fin dai primi giorni al Milan.

Quando dico che non gioco solo per il risultato, non significa che non mi importi di vincere. Anch’io voglio vincere ogni partita, ma grazie al calcio riesco a essere me stesso“, ha detto il tecnico.

“Poiché il calcio è la mia vita, devo viverla con piacere, cioè insegnare ai ragazzi a giocare nel modo che ritengo giusto“, ha aggiunto Roberto De Zerbi, divenuto uno dei tecnici più interessanti a livello europeo negli ultimi anni.

Sono cresciuto nel Milan, sono un prodotto del settore giovanile del Milan, che ai miei tempi era una squadra diversa dalle altre. Vincono, ma il loro stile di gioco è diverso dagli altri club italiani di spicco“.

Roberto De Zerbi ha poi parlato anche del suo passato e dei giocatori che, con la loro immensa classe, lo hanno ispirato nel corso degli anni:

Ho ricevuto la mia formazione calcistica da Maldini, Baresi, Tassotti, Costacurta, Boban e Savicevic“. De Zerbi ha saputo conquistare anche l’Inghilterra con il suo gioco propositivo e viene considerato, a ragione, uno degli allenatori più promettenti d’Europa. In molti credono che debba avere l’occasione di mettersi in mostra anche in un club con grandi ambizioni.

Exit mobile version