HomeNewsOlivier Giroud:"Ero arrabbiato perché non ho trasformato il rigore"

Olivier Giroud:”Ero arrabbiato perché non ho trasformato il rigore”

Il francese attaccante del Milan, Olivier Giroud, ha condiviso le sue emozioni con Sky Italia dopo la partita contro il Napoli (1-1). Sul rigore sbagliato, Giroud ha voluto raccontare le sue emozioni:

Per me è stato speciale. Sono stato deluso dal fatto di non aver realizzato il rigore. Non sbagliavo da molto tempo, ero molto deluso, ma la cosa più importante è che sono rimasto in campo“.

L’attaccante francese ha poi aggiunto:

Meret comunque ha fatto un bel salvataggio con il piede, ma non mi sono arreso e pensavo di avere un’altra possibilità. Rafa ha fatto tutto, io ero qui. Fantastico. Ha fatto bene, grande partita. Insieme abbiamo mostrato un grande spirito di squadra. Ora possiamo sognare“.

Olivier Giroud
Olivier Giroud

Giroud ha anche parlato di quelle che sono le sue sensazioni in vista del prosieguo del torneo:

Molte cose. Sono sensazioni speciali. Rimangono solo squadre molto forti. Ora dobbiamo recuperare nel campionato, e prima di tutto festeggiare insieme nello spogliatoio. E poi è importante mantenere la serenità e la tranquillità“.

E circa le ormai scontate semifinali contro l’Inter?

Sì, perché no. Sarebbe una buona semifinale. Ma penso che il Benfica non abbia ancora detto l’ultima parola“.

Insomma, tutta Milano ora trattiene il respiro in vista delle Semifinali di Champions. Il Milan, intanto, si gode il suo passaggio di turno insperato. La sensazione è che Giroud abbia ancora voglia di essere decisivo, aiutando Pioli e i suoi a inseguire quello che, a inizio stagione, veniva definito come un semplice sogno. Del resto, l’attaccante francese ha una certa esperienza per quanto riguarda le competizioni internazionali, e i rossoneri avranno sicuramente bisogno di lui al meglio.

Exit mobile version