Mirabelli su Maldini: “Un grande giocatore non è per forza un grande dirigente”

Max Mirabelli ai tempi in cui era ds del Milan

Torna a parlare l’ex direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, che ai microfoni di ‘calciotoday.it’ ha voluto dire la sua sull’attuale situazione in casa rossonera.

Mirabelli su Maldini: “Non è detto che un grande giocatore possa anche fare il dirigente”

Il dirigente sportivo, in particolare, ha criticato l’operato di Paolo Maldini, attuale direttore dell’area tecnica del Milan, spiegando come – secondo lui – “chi ha giocato ad altissimi livelli non è detto che possa fare il dirigente”.

Mirabelli ha inoltre aggiunto che “Maldini è alle prime armi e sta facendo la gavetta” e che “avrà bisogno di tempo per prendere confidenza con questo mestiere”.

L’ennesimo intervento fuori luogo di Mirabelli

Da quando è terminato il suo contratto con il Milan, Mirabelli non ha mai perso occasione per dire la sua. Le sue critiche sono sempre state fuori luogo, prive di contenuto e volte esclusivamente a danneggiare l’immagine del Milan e dei suoi attuali dirigenti.

Gli errori commessi e i tanti soldi sperperati da Mirabelli (e Fassone) non sono evidentemente sufficienti per far tacere questo dirigente di calcio che – fino a questo momento della carriera – ha collezionato più fallimenti e brutte figure che altro.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂