Milan, Raiola e il rischio che si porti via tutti

Il Milan potrebbe essere investito dall’ennesima rivoluzione societaria degli ultimi anni, e uno dei protagonisti potrebbe essere Mino Raiola. Il procuratore non è mai stato pienamente convinto del progetto Milan, già tempo fa aveva sollevato dubbi sulla gestione societaria, più o meno velati.

I fatti degli ultimi giorni e la crisi profonda che sta attraversando l’attuale management con la dipartita di Maldini e Boban ormai segnata sta facendo tremare i tifosi del Milan. L’arrivo di Ibrahimovic al Milan è stato indubbiamente frutto del lavoro dei due dirigenti ora in partenza e il rinnovo per il prossimo anno si fa più che complicato per varie ragioni.

Come riporta Pianeta Milan, in primis tra i dubbi di Raiola e Ibrahimovic è il comportamento di Gazidis, non in sintonia con molti agenti e giocatori. È anche vero che il paventato arrivo di Rangnick è ancora più un’incognita poiché non si conosce l’eventuale pensiero del nuovo tecnico su Ibra. I dubbi di Raiola però sono anche su Gianluigi Donnarumma, il portierone del Milan vuole salire di livello e ripartire con un nuovo progetto potrebbe spingerlo lontano dalla squadra rossonera, essendo anche lui in scadenza di contratto. La stessa situazione coinvolge Bonaventura (che era già dato per partente) e anche il capitano Romagnoli. Se Raiola decidesse di troncare i rapporti con il Milan sarebbe a rischio anche la permanenza del difensore.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂