Milan, Carlo Pellegatti chiude con le telecronache: ecco i soprannomi dei nuovi acquisti che “non urlerà mai”

Carlo Pellegatti, storico telecronista del Milan

Carlo Pellegatti dice basta. Dopo 35 anni di carriera, il noto giornalista dice ‘stop’ alle telecronache delle partite del ‘suo’ Milan. Lo ha annunciato lo stesso Pellegatti sul proprio profilo Instagram, che ha voluto – tuttavia – lasciare con un piccolo regalo per i tifosi rossoneri.

Pellegatti lascia le telecronache del Milan, ma comunica i soprannomi dei nuovi acquisti rossoneri

I supporter del Milan, ma anche molti appassionati di calcio, lo sapranno di sicuro: Pellegatti era noto per i soprannomi che – di anno in anno – affibiava ai calciatori rossoneri. Tra quelli che hanno segnato la sua storia professionale vanno menzionati certamente quelli dati a Van Basten (Il Cigno di Utrecht), Shevchenko (Vento dell’Est Bambi di Kiev), Kakà (Smoking Bianco), Maldini (Cuore di Drago), Inzaghi (Alta Tensione Pippo Mio) e molti altri consultabili a questo link.

Per questo, prima di dire definitivamente addio alle telecronache delle partite del Milan, il giornalista ha voluto regalare ai tifosi un’ultima perla: i soprannomi dei nuovi acquisti rossoneri, arrivati nel corso dell’ultima sessione di calciomercato. Eccoli qui di seguito:

  • Gonzalo Higuain – Atlante, il Titano
  • Mattia Caldara – Demone
  • Tiemoué Bakayoko – Molosso
  • Pepe Reina – Semaforo Rosso
  • Ivan Strinic – Falce dentata
  • Samu Castillejo – El Lustroso
  • Alen Halilovic – Coriandolo
  • Diego Laxalt – Vampata di calore

Questo il post su Instagram con cui Pellegatti si è voluto congedare.

Post Carlo Pellegatti su Instagram: il giornalista dice ‘stop’ alle telecronache
Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂