Leonardo-Milan, ci siamo: il brasiliano sempre più vicino al ritorno

Leonardo, ex calciatore brasiliano del Milan

Nonostante il duro comunicato della Curva Sud, che ha espressamente dichiarato di non gradire un suo ritorno, Leonardo e il Milan sembrano essere sempre più vicini.

L’ex giocatore, allenatore e braccio destro di Galliani sarebbe l’uomo scelto dal fondo Elliott, che ha preso il controllo della società dopo l’escussione del pegno nei confronti di Yonghong Li, come nuovo responsabile dell’area tecnica rossonera.

Ritorno di Leonardo al Milan: Elliott sceglie il brasiliano

Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna di Tuttosport, dunque, il ritorno di Leonardo al Milan sarebbe ormai prossimo a concretizzarsi. Elliott, infatti, ritiene che il brasiliano possa essere l’uomo giusto per via della sua grande esperienza internazionale (è stato già dirigente nel Psg) e per via della sua conoscenza dell’ambiente, grazie alla sua militanza in rossonero da giocatore, da allenatore e da dirigente.

Secondo il quotidiano torinese, resterebbe solo da capire quando Leonardo diventerà il nuovo responsabile dell’area tecnica del Milan. Decisiva, a tal riguardo, potrebbe essere l’assemblea dei soci fissata per il 21 luglio. Sarà quella l’occasione in cui si conosceranno le reali intenzioni del fondo Elliott, che al momento non ha fatto sapere se proseguirà con gli attuali dirigenti almeno fino al termine della sessione di calciomercato o se, al contrario, ci sarà da subito una rivoluzione nell’organigramma. Se quest’ultimo scenario si concretizzerà, allora Fassone e Mirabelli lasceranno il club di via Aldo Rossi.

Milan, tifosi contro il ritorno di Leonardo

Tuttavia, non tutti gradirebbero il ritorno di Leonardo al Milan. I tifosi rossoneri, infatti, non hanno dimenticato il tradimento che mise in atto, nel 2011 (anno, peraltro, dell’ultimo scudetto), il brasiliano. Dopo un passato glorioso nel Milan e a distanza di soli sei mesi dalla fine della sua esperienza da allenatore in rossonero, infatti, Leonardo accettò l’offerta di Moratti, il quale gli propose la panchina dell’Inter.

Quell’episodio portò alla rottura del rapporto tra i tifosi milanisti e il brasiliano. Una rottura che, alla luce del comunicato della Curva Sud, sembrerebbe non essersi sanata e che potrebbe creare nuovi malumori, in caso di un ritorno del brasiliano.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂