HomeNewsIl Milan ci prova per Scamacca: tutti i retroscena

Il Milan ci prova per Scamacca: tutti i retroscena

Nonostante l’attenzione sia focalizzata sui centrocampisti, i tifosi del Milan si chiedono anche cosa accadrà in attacco. Il club ha già individuato due nomi principali per il ruolo di attaccante: Gianluca Scamacca e Alvaro Morata. Scamacca, che potrebbe arrivare in prestito dal West Ham, rappresenterebbe una soluzione interessante, mentre Morata ha dimostrato una grande continuità nel segnare gol negli ultimi dieci anni. Le trattative per entrambi i giocatori sono ancora in corso e si attendono incontri e discussioni sulle cifre delle operazioni nei prossimi giorni.

Taremi la possibile alternativa a Scamacca

Il Milan sta anche valutando altre opzioni in attacco, come Mehdi Taremi del Porto, ma la sua condizione di extracomunitario potrebbe complicare la situazione, considerando che il club ha già occupato uno slot per i giocatori non comunitari con l’arrivo imminente di Loftus-Cheek. Altre possibili sorprese potrebbero emergere, compreso il caso di Romelu Lukaku, mentre il nome di Jonathan David, che ha segnato 24 gol nella scorsa stagione con il Lilla, è sul radar del Milan, anche se potrebbe richiedere un investimento significativo. Scamacca, comunque, sarebbe la prima scelta, ancor più che già conosce il campionato di Serie A. Inoltre, per caratteristiche, l’ex del Sassuolo sarebbe l’uomo giusto per completare il pacchetto offensivo a disposizione di Mister Pioli.

Exit mobile version