Ibra al Milan fino al 2021: la dirigenza è convinta, la palla passa a Zlatan

Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan

Zlatan Ibrahimovic al Milan ancora per un altro anno. A parlare di questa possibilità è l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che rivela l’intenzione della società rossonera di puntare sull’attaccante svedese anche nella prossima stagione. La palla, dunque, passa ora a Ibra, che dovrà decidere se allungare di (almeno) un anno la sua carriera.

Milan-Ibra, la dirigenza è convinta sulla permanenza di Zlatan

La dirigenza milanista, dal canto suo, sa di aver trovato in Ibrahimovic il calciatore che mancava, così come è convinta che il Colosso di Malmoe possa sostenere ancora un anno ad alti livelli nel nostro campionato.

Stante questo scenario, in via Aldo Rossi starebbero pensando dunque di accontentare le richieste di Ibra, il quale – sempre secondo la Rosea – vorrebbe una squadra più competitiva di quella attuale. Una richiesta assolutamente legittima, da parte di un fuoriclasse che vorrebbe concludere la sua avventura nel calcio giocato ai vertici.

Presto potrebbe esserci un incontro tra le parti per discutere del futuro e di un eventuale rinnovo di Ibra col Milan. Per ora, il campione svedese è concentrato sulla stagione in corso, con l’obiettivo minimo dell’Europa League da centrare.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂