Formazione Milan 2019: come giocherebbe la squadra di Giampaolo

L'allenatore del Milan, Marco Giampaolo

Il calciomercato non si è ancora chiuso e la stagione non è ancora ufficialmente iniziata, ma è già tempo di primi bilanci per il Milan di Marco Giampaolo. In attesa di ulteriori rinforzi e di eventuali cessioni, sono in molti a chiedersi come sarà la formazione del Milan nel 2019-2020.

Quasi certamente, il modulo scelto dall’allenatore abruzzese sarà il 4-3-1-2, con Paquetà e Suso pronti a contendersi una maglia da titolare. Tra i pali, naturalmente, ci sarebbe Gigio Donnarumma, che a meno di offerte pazze da parte del Psg resterà in rossonero. I centrali di difesa titolari saranno Musacchio e Romagnoli, in attesa del recupero di Caldara e dell’ambientamento di Duarte, mentre sulle fasce agiranno Calabria da un lato (presumibilmente ci sarà un costante ballottaggio con Andrea Conti) e Theo Hernandez dall’altro lato.

In cabina di regia ci sarà, invece, il neo acquisto Bennacer, voluto fortemente da Maldini e Giampaolo proprio per ricoprire quel ruolo. Il giovane calciatore algerino sarà affiancato da Kessié e da Bonaventura. Quest’ultimo ha pienamente recuperato dall’infortunio che lo ha tenuto fuori per tutta la scorsa stagione e, presumibilmente, si giocherà una maglia da titolare con Calhanoglu, il quale potrebbe però partire da qui a fine mercato.

Loading...

Il dubbio maggiore riguarda il trequartista. Dietro le due punte ci sarà Suso o il giovane Paquetà? Il primo ha mostrato una grande condizione nel pre-campionato e un ottimo spirito di adattamento in questo ruolo. Paquetà, invece, si è aggregato alla squadra soltanto il 30 luglio e non è stato ancora testato da Giampaolo. L’impressione, comunque, è che almeno inizialmente sarà Suso a ricoprire il ruolo di trequartista.

In attacco, infine, accanto all’intoccabile Piatek, che si è guadagnato una maglia da titolare già nella scorsa stagione a suon di gol, dovrebbe giocare Rafael Leao. È bene utilizzare il condizionale, perché entro il 2 settembre potrebbe arrivare un rinforzo proprio in questo ruolo. Il nome più caldo, in tal senso, è quello di Angel Correa.

Ecco, dunque, come sarebbe la formazione del Milan:

Donnarumma; Calabria (Conti), Musacchio (Caldara o Duarte), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Bonaventura (Calhanoglu o Paquetà); Suso (Paquetà); Leao, Piatek.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂