Crisi Milan, di chi è la colpa? I tifosi si dividono

Che l’avvio di stagione del Milan sia stato tra i più disastrosi nella storia del Diavolo, non ci piove. Così come non ci sono dubbi sul fatto che un po’ tutti abbiano delle colpe.

Dalla proprietà alla dirigenza, passando per gli allenatori e i giocatori, nessuno è esente da responsabilità. Tuttavia, come spesso capita in questi casi, i tifosi cercano sempre un colpevole, un capro espiatorio a cui affibbiare le colpe.

La crisi del Milan rappresenta un’eccezione alla regola, dal momento che i tifosi rossoneri ritengono tutti parimenti responsabili dell’attuale situazione. Da un sondaggio effettuato sulla pagina Facebook Milan’s World – Popolo Cuore Rossonero, è infatti emerso che le colpe sono divise a metà tra calciatori e allenatore (49%) e proprietà e dirigenza (51%).

Loading...

Su 2435 votanti, infatti, 1233 tifosi ritengono la società e la dirigenza come principali colpevoli della crisi del Milan, mentre sono 1202 i supporters rossoneri che pensano che le colpe siano degli allenatori (Giampaolo prima, Pioli ora) e della squadra.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂