Conte al Milan, Leonardo formula la prima offerta all’ex allenatore del Chelsea

Antonio Conte, ex allenatore di Juve e Chelsea

La nuova dirigenza del Milan sembra aver individuato in Antonio Conte l’allenatore giusto con cui tornare a vincere. Secondo quanto riferito dagli esperti di calciomercato e dai media nazionali, l’ex tecnico di Juve e Chelsea potrebbe essere il prossimo tecnico dei rossoneri, con Gattuso che verrebbe sollevato dal suo attuale incarico.

Antonio Conte al Milan: la proposta di Leonardo

Secondo il quotidiano La Repubblica, Leonardo – neo responsabile dell’area tecnica – avrebbe già formulato la sua prima offerta per portare Conte al Milan. Si tratterebbe di un quadriennale da 6,5 milioni di euro a stagione. Un contratto ricco e di lunga durata, che denota l’intenzione di avviare un progetto serio e duraturo da parte del fondo Elliott.

Conte, dal canto suo, avrebbe dato la massima disponibilità a trasferirsi a Milanello, ma avrebbe chiesto ancora del tempo. Non c’è alcun dubbio nella mente dell’allenatore pugliese, ma solo un contenzioso con il Chelsea con cui ballano 10 milioni di euro di buonuscita.

Milan, Gattuso avvisato dei contatti con Conte

Rino Gattuso sarebbe stato avvisato da Leonardo dei contatti in corso per verificare la possibilità di portare Conte al Milan. L’attuale tecnico dei rossoneri avrebbe ricevuto attestati di stima da Elliott e, nonostante i contatti con un altro allenatore, ha deciso di non dimettersi e di concentrarsi sulla tournée americana nella quale il Milan è impegnato.

Naturalmente i contatti con il tecnico leccese non devono aver fatto piacere a Gattuso, il quale, comunque, ha accettato e preso atto della sua situazione di incertezza. D’altronde arrivare ad un tecnico vincente come Conte alletta, e non poco, la nuova proprietà dei rossoneri, che non sembra essere preoccupata della probabile protesta dei tifosi in caso di esonero di Gattuso.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂