Sentenza Milan, Fassone: “Presenza di Franck Tuil è sicuramente significativa”

Marco Fassone, ad del Milan

All’uscita della sede del Tribunale Arbitrale per lo Sport di Losanna, l’amministratore delegato del Milan è stato intercettato da Sky Sport e ha spiegato la lunga giornata di oggi, in cui si è tenuta l’udienza davanti ai tre arbitri del Tas che dovranno stabilire se il club rossonero potrà partecipare o meno alla prossima Europa League.

Fassone: “Sentenza domani in mattinata”

Queste le dichiarazioni rilasciate da Fassone al giornalista Peppe Di Stefano di Sky Sport: “È stata una giornata molto intensa, siamo qui dalle 9.30 di questa mattina e c’è stato ampio tempo per ascoltarci tutti nel dettaglio – ha affermato l’ad del Milan, che ha proseguito –. Sono stati esplorati gli aspetti di business, finanziari, legali e ora l’organo giudicante ha tutti gli elementi per giudicare al meglio. Abbiamo messo insieme tutte le possibilità che avevamo a livello legale, con autorevoli esperti della materia. La presenza di Franck Tuil ha dato ulteriore supporto alle tesi che avevamo già illustrato alla UEFA in passato. La presenza fisica di Tuil è sicuramente significativa. Ci aspettiamo che la sentenza arrivi domani in mattinata“.

C’è ottimismo, dunque, da parte di Fassone, il quale ci ha tenuto a rimarcare che la presenza di un rappresentante del fondo Elliott potrebbe rivelarsi fondamentale per l’accoglimento del ricorso presentato dopo la sentenza dell’Adjudicatory Chamber.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂