Le consapevolezze di Gattuso

Rino Gattuso durante un match del Milan

Gennaro Gattuso disarma la critica. La sua schietta onestà, già abbondantemente nota, ribadita nella conferenza stampa del dopo partita con il Sassuolo, ha descritto i limiti espressi dalla squadra nelle ultime prove di campionato, che, sebbene opache eppur vincenti, ne hanno lanciato le sorti verso il tanto sospirato obiettivo europeo.

La critica più severa si è trovata spiazzata dall’analisi realistica di un allenatore che, invece di sbandierare la indubbia positività dei risultati sin qui conseguiti (come, nelle condizioni date, avrebbe fatto la massima parte dei suoi colleghi), ha dimostrato di avere piena coscienza degli attuali problemi della propria compagine e di essersi posto nelle condizioni migliori per risolverli. Le possibili critiche si sono così trasformate in consensi e, finanche, in applausi. Gattuso è, senza dubbio alcuno, un esempio: il Ringhio del campo è diventato un inattaccabile ragionatore in sala stampa.

336x280

C’è da lavorare per ritrovare gli equilibri tra reparto e reparto. La tensione difensiva, rivelatasi autentico punto di forza della formazione, non può condizionare e pregiudicare la spinta offensiva. Il problema del Milan, al momento, è semplicemente questo, al di là della scarsa vena – che ci può stare – dei vari Bakayoko, Kessié, Calhanoglu e, soprattutto, di Suso.

La partita di sabato prossimo con il Chievo consentirà al mister qualche avvicendamento che appare necessario e che potrà essere reso possibile dalla disponibilità di Castillejo e di Biglia. Ma appare indispensabile rivitalizzare Paquetà, ponendolo nelle condizioni tattiche di rendere al meglio. Alle viste dell’Inter, appuntamento fissato tra due settimane, bisognerà recuperare la verve dei giorni migliori dell’intero complesso. A questo punto, occorrerà onorare il ruolo di terza forza del campionato. Le consapevolezze manifestate da Gattuso rappresentano le giuste garanzie per un rush finale di tutta soddisfazione.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂