Serginho parla di Pato: ‘Peccato per lui, poteva essere tra i cinque migliori al mondo’

in una diretta Instagram con Carlo Pellegatti, l'ex terzino rossonero ha parlato delle potenzialità (in gran parte inespresse) di Alexandre Pato

Pato può essere considerato come uno dei calciatori più talentuosi della storia del Milan. Un talento, però, che il brasiliano non è stato capace di sfruttare al meglio, complice anche gli innumerevoli infortuni che hanno condizionato gran parte delle sue cinque stagioni e mezzo in rossonero. A pensarla allo stesso modo è Serginho, indimenticato terzino del Milan che in una diretta Instagram con Carlo Pellegatti ha detto la sua sulle potenzialità dell’attaccante verdeoro.

Serginho: ‘Ancora oggi non si capisce da dove arrivano gli infortuni di Pato’

Secondo Serginho, Pato sarebbe potuto diventare tra i cinque migliori calciatori al mondo: “È sempre stato un giocatore di grande qualità, veloce e freddo davanti alla porta – le parole dell’ex terzino rossonero –. Mi è dispiaciuto per i tanti infortuni che ha avuto e che ancora oggi non si capisce da dove arrivano”.

“So che è un ragazzo serio e che si allena bene. Forse l’aver aumentato la massa muscolare quando è arrivato al Milan può essere stato un problema per lui. Poteva essere – ha concluso Serginho – fra i cinque migliori giocatori al mondo”.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂