Il retroscena del Daily Mail: ‘Ecco perché Ronaldinho passò dal Barcellona al Milan’

Il tabloid britannico ha rivelato il motivo per il quale la dirigenza del Barcellona decise di liberarsi di Ronaldinho nel 2008

Curioso retroscena rivelato nelle ultime ore dal Daily Mail. L’argomento trattato è il trasferimento di Ronaldinho al Milan nell’ormai lontano 2008. Nonostante siano passati 12 anni, il tabloid britannico ha svelato i motivi di quel trasferimento. Ebbene, dietro all’addio dell’ex fantasista brasiliano al Barcellona ci sarebbe Leo Messi.

I timori del Barcellona nel 2008: ‘Dinho potrebbe rovinare la carriera di Messi’

All’epoca, il timore della dirigenza del club catalano era che Messi si facesse influenzare da Ronaldinho, notoriamente avvezzo alla movida e a discutibili uscite notturne che non lo rendevano un professionista esemplare.

In particolare, il Daily Mail rivela che il Barça si convinse a mettere sul mercato Dinho dopo una partita amichevole tra Barcellona A e Barcellona B, in cui l’ex calciatore brasiliano apparve svogliato e con qualche chilo di troppo.

Da lì, ci furono una serie di riunioni all’interno della dirigenza blaugrana, che decise di preservare il talento di Messi con la cessione di Ronaldinho. In effetti, il suo trasferimento al Milan non fu così costoso. All’epoca, il brasiliano era tra i migliori calciatori al mondo e – nonostante ciò – passò in rossonero per 22 milioni di euro.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂