Milinkovic-Savic al Milan, incontro segreto a Cortina tra Lotito e Elliott: il presidente della Lazio non molla

Sergej Milinkovic-Savic esulta dopo un gol

Il Milan continua a mantenere viva la speranza di vedere Sergej Milinkovic-Savic in rossonero. Secondo Tuttosport, ci sarebbe stato un incontro segreto a Cortina tra il presidente della Lazio, Claudio Lotito, e alcuni rappresentanti del fondo Elliott, nel quale si sarebbe parlato proprio della possibilità di portare il centrocampista serbo a Milanello. Un’operazione che, comunque, a quattro giorni dalla chiusura del calciomercato, si preannuncia quantomeno difficile.

Milinkovic-Savic, Lotito non molla: nessuna contropartita per il suo gioiello

Il patron del club biancoceleste non è intenzionato a mollare la presa per il 23enne. La richiesta di Lotito è chiara: per portare Milinkovic-Savic al Milan o in qualsiasi altra squadra servono almeno 120 milioni di euro cash, senza contropartite tecniche. Il presidente della Lazio avrebbe comunicato agli emissari del fondo Elliott che si può discutere sulla formula (prestito oneroso da 40 milioni e diritto di riscatto fissato a 80 milioni), ma non sulla cifra.

Il centrocampista della Lazio è il vero sogno di Leonardo, disposto a fare follie pur di accaparrarsi le sue prestazioni. Nelle intenzioni del direttore dell’area tecnica rossonera, il calciatore serbo sarebbe il tassello perfetto per completare la rosa a disposizione di Gattuso.

Milan, ancora cessioni pur di arrivare a Milinkovic?

Viste le altissime richieste di Lotito, dunque, l’unica soluzione per provare a portare Sergej Milinkovic-Savic al Milan sarebbe quella di cedere uno tra Suso e Donnarumma, così da poter coprire i 40 milioni del prestito.

L’esterno spagnolo interessa a diverse squadre, tra cui la Roma, che sta cercando un giocatore proprio in quel ruolo. Nell’incontro dei giorni scorsi tra Maldini, Leonardo, lo stesso Suso e il suo agente a Casa Milan si sarebbe discusso anche di questa possibilità.

Situazione diversa per Donnarumma. Reduce da una stagione di alti e bassi, il portiere classe ’99 ha poco mercato. Ad oggi, l’unico club che potrebbe presentare un’offerta per lui sarebbe il Paris Saint-Germain, ma il tempo a disposizione è poco.

Nonostante le enormi difficoltà che presenterebbe un’operazione di questo tipo, a quattro giorni dalla chiusura del mercato il sogno di vedere SMS al Milan resta ancora vivo. Dopo gli acquisti di Higuain, Caldara e Bakayoko, i tifosi rossoneri sperano in un ulteriore tassello che porterebbe i rossoneri a lottare per qualcosa di davvero importante. 

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂