Milan, Zaracho si avvicina: chi è il talento argentino che ha fatto innamorare la dirigenza rossonera

Matias Zaracho con la maglia del Racing Avellaneda

Prosegue il pressing del Milan per Zaracho, talento argentino di proprietà del Racing Avellaneda. Già nel mese di gennaio i rossoneri si erano fatti avanti mettendo sul piatto 15 milioni di euro, ma il club che ne detiene il cartellino aveva respinto al mittente l’offerta. Ora, secondo Tuttosport, la dirigenza milanista sarebbe disposta ad assecondare le richieste del Racing, che per privarsi del suo gioiellino chiede 25 milioni di euro.

Milan, Zaracho sempre più vicino

Una cifra importante, ma che il club rossonero potrà comunque pareggiare, magari sacrificando qualche giocatore (pensiamo a Paquetà). Sempre secondo Tuttosport, il Milan avrebbe già trovato l’accordo col calciatore, che gradirebbe parecchio la destinazione rossonera.

La conferma di un proficuo discorso tra le parti è data dalla presenza a Casa Milan di Augustin Jimenez, agente del calciatore che nell’ultimo periodo si è recato più volte in via Aldo Rossi.

Chi è Matías Zaracho

Classe 1998, Zaracho è un centrocampista offensivo considerato tra i maggiori talenti del calcio argentino. È sostanzialmente un trequartista che può giocare – all’occorrenza – da mezzala.

Calciatore molto dinamico e rapido negli inserimenti, il 22enne ha anche ottime capacità di elevazione, nonostante la sua altezza di 171 cm. Nella stagione in corso ha giocato 17 partite nella Superliga argentina, mettendo a segno 4 gol conditi da un assist.

Zaracho ha già fatto il suo debutto con la Seleccion (la nazionale maggiore argentina).

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂