Milan-Pochettino, Elliott spinge per questa soluzione: potrebbe essere lui il nuovo allenatore

Una nuova clamorosa indiscrezione rimbalza dagli ambienti di calciomercato. Dopo l’inatteso esonero di Mauricio Pochettino da parte del Tottenham, sono numerosi i club che proveranno ad accaparrarsi il tecnico argentino in vista della prossima stagione. Tra questi ci sarebbe anche il Milan, con l’attuale proprietà che vorrebbe vedere sulla panchina rossonera un allenatore con un curriculum di profilo internazionale.

Pochettino al Milan è possibile nella prossima stagione

Con i risultati che stentano ad arrivare (per usare un eufemismo), la dirigenza rossonera è sempre attenta ai movimenti riguardanti gli allenatori dei principali top club europei. In tal senso, la separazione tra Pochettino e il Tottenham potrebbe portare il Milan a cercare di convincere il tecnico argentino in vista della prossima stagione.

Dopo l’esonero di Giampaolo, l’arrivo di Pioli non sembra aver cambiato granché in casa rossonera. Il gioco è certamente migliorato rispetto ad un mese fa, ma i risultati sono disastrosi e la classifica, per certi versi, inizia ad essere preoccupante. Per questo, Maldini e Boban potrebbero muoversi con largo anticipo per anticipare la concorrenza e per tentare di accaparrarsi uno dei migliori allenatori sulla piazza per il 2020/2021.

Loading...

Sulle qualità di Pochettino c’è poco da discutere: negli ultimi tre anni, il tecnico argentino ha portato il Tottenham ad essere uno dei migliori club d’Europa, come dimostra la finale di Champions della passata stagione.

Pochettino nuovo allenatore del Milan? Sì, ma ad alcune condizioni…

Se Pochettino sarà il nuovo allenatore del Milan potranno dirlo solo il tempo e i risultati di questa stagione. Di sicuro, dovesse esserci una trattativa tra le parti, l’allenatore di chiari origini italiane pretenderebbe importanti investimenti sul mercato. Investimenti che, ad oggi, il club di via Aldo Rossi difficilmente potrà garantire, in quanto è tenuto a sottostare ai vincoli del financial fair play.

In definitiva, il Milan ci proverà quasi certamente per Pochettino e quest’ultimo potrebbe essere stuzzicato dall’idea di allenare una squadra di Serie A nel caso dovessero sussistere determinate condizioni.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂