Mercato Milan, non solo gli attaccanti in uscita: ecco tutti i calciatori con le valigie pronte

Riccardo Montolivo con la maglia del Milan

L’arrivo della nuova proprietà ha portato in casa Milan tanti scossoni. Dopo aver sostituito diversi membri dello staff dirigenziale e con l’arrivo di Leonardo come nuovo responsabile dell’area tecnica, la società rossonera sta studiando come agire al meglio sul calciomercato. Oltre a qualche nuovo acquisto, necessario per rinforzare la rosa di Gattuso, sono numerosi i calciatori con le valigie in mano, alla ricerca di una nuova sistemazione. Il tempo, però, stringe e – ad oggi – il club rossonero non ha ancora chiuso alcuna cessione.

Calciomercato Milan, la priorità è quella di cedere gli attaccanti

Dopo la stagione fallimentare dello scorso anno, soprattutto in fase realizzativa, la nuova dirigenza rossonera è fermamente intenzionata a rinnovare il parco attaccanti. L’unico certo di rimanere a Milanello è Patrick Cutrone, che alla sua prima stagione da professionista è risultato il più prolifico dei suoi con 18 reti messe a segno in 46 presenze complessive.

Sul piede di partenza ci sono Bacca e Kalinic. Il primo, rientrato dal prestito al Villarreal, ha manifestato la propria intenzione di voler giocare in Liga. Tuttavia, per il colombiano i rossoneri chiedono 15 milioni di euro, cifra che – al momento – nessuna squadra sembra essere disposta a pagare. Su di lui c’è l’interesse proprio del Villarreal e del Siviglia, che però non sarebbero disposti ad offrire più di 10-12 milioni di euro. Per quanto riguarda l’attaccante croato, egli non rientrerebbe più nei piani di Gattuso. Il 30enne ex Fiorentina è da tempo nel mirino dell’Atletico Madrid, disposto a pagare 16-18 milioni di euro (più eventuali bonus) per il suo cartellino.

Discorso diverso, invece, per André Silva. Molte squadre sono interessate all’attaccante portoghese, ma nessuna sembra disposta ad accontentare le richieste del Milan. Dopo averlo pagato 38 milioni di euro appena un anno fa, il club di via Aldo Rossi non vorrebbe scendere sotto i 30 milioni. La società che ha mostrato il maggior interesse finora è stata il Galatasaray, destinazione che però non sarebbe ben vista dal portoghese, il quale – piuttosto – preferirebbe giocarsi le sue carte in rossonero.

Milan, non solo gli attaccanti: ecco gli altri giocatori in uscita

Oltre agli attaccanti, in casa Milan sono diverse le grane da risolvere. Prima tra tutte quella relativa a Riccardo Montolivo. Dopo la mancata convocazione per la tournée negli Stati Uniti, l’ex capitano rossonero starebbe discutendo la rescissione consensuale del suo contratto. Tuttavia non sarà affatto semplice trovare una soluzione che accontenti tutti, visto l’alto ingaggio del centrocampista, che al Milan percepisce 3,5 milioni netti all’anno.

Riguardo alle altre uscite, sicuramente verrà ceduto Gustavo Gomez. Il difensore paraguaiano, che in rossonero non ha praticamente mai trovato spazio, sarebbe nel mirino di Cagliari e Flamengo. Tramontata, invece, l’ipotesi Boca Juniors. Tra i partenti figura anche José Mauri, il quale potrebbe essere girato in prestito all’Empoli, squadra nella quale ha già militato. Da monitorare, infine, la situazione di Pepe Reina, obiettivo numero uno del Chelsea di Maurizio Sarri per la porta. Lo spagnolo, tuttavia, si è già ambientato con i nuovi compagni di squadra e preferirebbe restare a Milano.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂