Ibra al Milan, Gazidis stoppa la trattativa: ecco i motivi

Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan nella stagione 2011-2012

Zlatan Ibrahimovic si allontana dal Milan. Se fino a pochi giorni fa il ritorno dello svedese a Milanello sembrava cosa fatta, con l’arrivo di Gazidis le priorità dei rossoneri sembrano essere cambiate. Il manager sudafricano, nuovo amministratore delegato del Milan, sarebbe infatti contrario all’acquisto del colosso di Malmoe.

La ragione? Solo una. E ha a che fare con le 37 primavere di Ibra. Come riportato dal Corriere della Sera, Gazidis avrebbe espresso i propri dubbi agli altri dirigenti rossoneri e a Rino Gattuso, affermando di voler puntare su giocatori under 30 e con margini di crescita.

L’arrivo di Ibra al Milan avrebbe un impatto solo nel breve periodo, ma non consentirebbe ai rossoneri di programmare al meglio il futuro e, allo stesso tempo, di sfruttare le doti di Higuain e di valorizzare un giovane del calibro di Patrick Cutrone.

A tutto questo si deve aggiungere il capitolo legato ai Los Angeles Galaxy, attuale squadra dell’attaccante svedese. Il patron del club californiano, Chris Klein, ha assicurato che Ibrahimovic resterà negli Usa. Questa intenzione è stata confermata dalla nuova campagna abbonamenti dei Galaxy, di cui il calciatore 37enne ne è il testimonial principale.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂