Calhanoglu alla Juventus: i tre indizi che potrebbero portare il turco a vestire bianconero

Quasi certamente, il turco lascerà il Milan a fine stagione a parametro zero: la Juventus sul numero dieci rossonero

Calhanoglu verso la Juventus
Hakan Calhanoglu, numero 10 del Milan

Come riportato in questo articolo, le strade del Milan e di Calhanoglu sarebbero destinate a separarsi. Il turco, infatti, avrebbe deciso di non accettare l’ultima offerta rossonera che, dal canto suo, non ha intenzione di spingersi oltre. Per questo, l’agente del giocatore sarebbe già al lavoro per cercare una nuova squadra al numero dieci rossonero. Tra le varie ipotesi, si mormora anche di un passaggio alla Juventus.

Calhanoglu – Juventus ipotesi concreta: le ultime

Sono diversi gli indizi che portano a pensare ad un possibile passaggio di Calhanoglu alla Juventus nella prossima stagione, oltre – naturalmente – alla scadenza del contratto del turco, che dal 1 luglio sarà libero di accasarsi dove meglio riterrà a parametro zero.

Alla Juve serve più qualità

Anzitutto, vi è la necessità della Juventus di immettere qualità a centrocampo. In questa stagione, infatti, le maggiori lacune dei bianconeri si sono palesate principalmente nel reparto di mediana. Unitamente a ciò, va detto che quello della Juve sarà un mercato low cost, complici il Covid e l’enorme buco di bilancio. In tal senso, un colpo di qualità a parametro zero farebbe certamente comodo alla Vecchia Signora.

Calha e l’Italia

Un secondo indizio è dato dal fatto che Calhanoglu vorrebbe restare in Italia. Il turco si è trovato molto bene nel nostro Paese e nell’ultimo anno è riuscito, finalmente, ad adattarsi al nostro campionato, come dimostrano i gol, gli assist e le ottime prestazioni fornite nel post-lockdown.

In tal senso, le squadre che potrebbero permettersi di pagare lo stipendio richiesto dal giocatore sono Juventus, Inter e Roma. Escludendo i nerazzurri (dopo quattro anni di Milan difficilmente Calhanoglu passerebbe sull’altra sponda del Naviglio) e vedendo difficile l’ipotesi giallorossa, che in rosa è già coperta in quel ruolo, resterebbe solo il club bianconero.

L’amicizia con Demiral

Terzo e ultimo indizio che potrebbe portare Calhanoglu alla Juventus è l’amicizia dell’attuale numero dieci rossonero con Merih Demiral. I due connazionali si sentono spesso e di recente hanno condiviso la trasferta durante la sosta dedicata alle nazionali.

Inoltre, durante il periodo della zona rossa in Lombardia, Calhanoglu si era recato a Torino (contravvenendo, di fatto, alle regole allora in vigore) per trascorrere una giornata assieme al difensore bianconero. Non è da escludere che l’amicizia tra i due non possa risultare decisiva per un passaggio del turco alla Juventus.

Se, come si dice, tre indizi fanno una prova, l’indiscrezione potrebbe ben presto tramutarsi in realtà.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂