Calciomercato Milan, sei giocatori in scadenza a giugno 2020: chi resta e chi parte

La situazione legata ai rinnovi in casa Milan: sei i giocatori in scadenza a giugno 2020, tra questi anche Ibra e Bonaventura

La classica esultanza di Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan

Il mondo del calcio è fermo (almeno fino al 3 aprile) a causa dell’emergenza coronavirus, ma i dirigenti del Milan sono al lavoro per costruire la squadra in vista della prossima stagione. In particolare, il plenipotenziario dei rossoneri Ivan Gazidis sta cercando di allacciare contatti per intavolare nuove trattative. Ma prima di acquistare dei calciatori, l’amministratore delegato rossonero dovrà risolvere la “grana” dei giocatori in scadenza di contratto.

Milan, sei giocatori in scadenza: c’è anche Ibrahimovic, tutti potrebbero dire addio

Tra i calciatori in scadenza a giugno 2020 ci sono:

Zlatan Ibrahimovic

Il primo della lista è, ovviamente, l’attaccante svedese. Da quando è tornato al Milan, Ibra ha ridato nuova linfa vitale alla squadra di Pioli, che ha letteralmente cambiato marcia, se si escludono il passo falso nel derby e l’ultima sconfitta contro il Genoa (nei due match Zlatan ha comunque realizzato tre gol). Dopo l’addio di Boban e quello sempre più probabile di Maldini, il suo rinnovo appare molto complicato: il Colosso di Malmoe potrebbe salutare dopo appena sei mesi dal suo ritorno in rossonero.

Jack Bonaventura

Tra i giocatori in scadenza c’è anche lui, una delle colonne portanti del Milan negli ultimi cinque anni. Al momento, un suo rinnovo appare veramente difficile, con il centrocampista che sarebbe propenso ad accettare il corteggiamento della Roma.

Lucas Biglia

Con ogni probabilità, la società – a prescindere dall’assetto dirigenziale che ci sarà nei prossimi mesi – non prenderà neppure in considerazione il rinnovo del regista argentino, che da quando veste la maglia del Milan non ha mai brillato e, anzi, è spesso rimasto ai box per infortunio.

Simon Kjaer

È una delle sorprese più piacevoli in questa stagione in chiaroscuro dei rossoneri. Arrivato anche lui, come Ibra, a gennaio, è riuscito sin da subito a conquistarsi una maglia da titolare. Il suo rinnovo è possibile, anche se l’intenzione di Gazidis sarebbe quella di puntare su giovani di sicuro avvenire. E, in tal senso, i 31 anni di Kjaer non aiutano.

Asmir Begovic

È un altro dei rinforzi del mercato invernale. Difficile che il Milan possa puntare su di lui anche per la prossima stagione, anche se molto dipenderà dall’eventuale cessione di Donnarumma.

Alexis Saelemaekers

Arrivato anch’egli a gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro. È improbabile che possa proseguire la sua avventura in rossonero, a meno che non farà vedere di che pasta è fatto da qui a fine stagione.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂