Calciomercato, Mertens al Milan è possibile: il belga il nome nuovo per l’attacco rossonero

Dries Mertens, attaccante belga classe 1987

Undici gol realizzati in dodici partite fanno del Milan il sesto peggiore attacco del campionato. Dietro ai rossoneri, solo le ultime tre in classifica (Brescia, Spal e Sampdoria), l’Udinese e il Verona. Un dato che allarma e non poco la dirigenza del Milan, che sta pensando a come intervenire sul calciomercato di gennaio per ovviare all’annoso problema.

È un Milan ‘spuntato’: Mertens il nome nuovo per gennaio

Boban e Maldini avrebbero già sondato diverse piste: tra queste, le tre più importanti riguardano Mandzukic, Giroud e soprattutto Zlatan Ibrahimovic. Tuttavia, il nome nuovo di queste ultime ore è quello di Dries Mertens, il cui futuro appare sempre più lontano da Napoli dopo le recenti divergenze con il presidente De Laurentiis.

L’attaccante belga, che si libererà a parametro zero nel giugno 2020 (non sembrano esserci davvero le condizioni per un rinnovo di contratto) potrebbe pensare di lasciare il club azzurro – al quale, comunque, è legatissimo – già a gennaio.

L’eventuale arrivo di Mertens al Milan avrebbe costi alla portata delle casse rossonere e, sotto il profilo tecnico, darebbe quell’imprevedibilità e esperienza che manca attualmente all’attacco milanista.

Al momento, non c’è nessuna conferma su un interessamento concreto del Milan per Mertens, ma Maldini e Boban potrebbero decidere di agire sottotraccia per strappare alla concorrenza (Inter su tutte) il forte attaccante belga.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂