Bruno Fernandes offerto al Milan da Jorge Mendes: la risposta della dirigenza rossonera

Bruno Fernandes, trequartista dello Sporting Lisbona

Il calciomercato del Milan in entrata è al momento fermo, ma proseguono i contatti dei dirigenti rossoneri con gli agenti di diversi calciatori. Tra questi anche Jorge Mendes, il super-procuratore di Cristiano Ronaldo che nelle ultime ore avrebbe offerto – secondo il Corriere della Sera – uno dei suoi assistiti al Milan.

Si tratta di Bruno Fernandes, trequartista portoghese in forza allo Sporting Lisbona e vecchia conoscenza del nostro calcio. Tra il 2012 e il 2017, Fernandes ha infatti vestito – rispettivamente – le maglie di Novara, Udinese e Sampdoria, prima di essere ceduto proprio al club portoghese.

Nonostante la proposta di Mendes di voler portare Bruno Fernandes al Milan, la dirigenza del club meneghino ha mostrato non poche perplessità sull’operazione. Sempre stando a quanto riportato dal Corsera, la risposta della dirigenza milanista sarebbe stata negativa.

Dopo diverse stagioni in chiaroscuro (vissute nel nostro campionato), Fernandes è letteralmente esploso al suo ritorno in patria. Nella prima stagione allo Sporting, il classe 1994 ha realizzato 16 reti in 56 presenze stagionali. Ma è lo scorso anno che l’ex trequartista di Udinese e Samp ha compiuto il definitivo salto di qualità, con ben 32 gol siglati in 53 presenze stagionali. Una media gol impressionante, se si tiene conto che non è una prima punta.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂