Bonucci-Juve, il retroscena: il difensore aveva pianificato tutto

Leonardo Bonucci esulta dopo un gol realizzato con la maglia della Juventus

L’addio di Leonardo Bonucci al Milan è stato meno doloroso del previsto. L’ex capitano rossonero, grazie alla sua “voglia di Juve“, ha inconsapevolmente favorito l’arrivo di Mattia Caldara Gonzalo Higuain al Milan. Ciononostante, i tifosi rossoneri non hanno perdonato al loro ex capitano il suo ritorno in bianconero, considerandolo alla stessa stregua di un tradimento. Intanto spunta un retroscena che se dovesse trovare conferme farebbe arrabbiare ancora di più i supporter del Diavolo.

Retroscena Bonucci alla Juve: idea nata lo scorso 31 marzo

L’idea di un ritorno alla Juve – secondo quanto rivelato da calciomercato.com – sarebbe iniziata a balenare nella testa di Bonucci lo scorso 31 marzo. Era il giorno di Juventus-Milan, partita che si concluse col risultato di 3-1 a favore dei bianconeri, ma che vide andare in rete – per la squadra di Gattuso – proprio il difensore 31enne, il quale esibì la sua classica esultanza (“sciacquatevi la bocca”) dimenticandosi di quei tifosi che nei suoi sette anni a Torino lo avevano sempre osannato.

Tuttavia, sarebbe stata proprio quella l’occasione per riaprire la strada ad un ritorno dell’ex difensore del Bari in bianconero. Da lì, infatti, sarebbero iniziati una serie di messaggi con l’amico Giorgio Chiellini, neo capitano dopo l’addio di Gigi Buffon, che avrebbe fatto da intermediario per un Bonucci 2.0. Il resto è storia: il chiarimento con Allegri, il desiderio espresso dal giocatore, la volontà del Milan di assecondare la volontà del suo (ex) capitano e l’astuzia di Leonardo nel saper fiutare l’occasione.

L’addio di Bonucci ha permesso al Milan di accaparrarsi le prestazioni di un giocatore che, realmente, è in grado di spostare gli equilibri; un top player di livello internazionale in grado di garantire quei gol che sono mancati alla squadra di Gattuso nella passata stagione. Una stagione che non sarà ricordata a lungo dai tifosi del Milan, ma che passerà alla storia come il più grande fallimento nella carriera del numero 19

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂