Bakayoko resterà al Milan? Il Chelsea non concederà alcuno sconto ai rossoneri

Tiemoué Bakayoko, centrocampista classe 1994

Il Milan dovrà sborsare fino all’ultimo centesimo al Chelsea per avere Tiemoué Bakayoko. Lo rivela La Gazzetta dello Sport in edicola stamane, che evidenzia come il club londinese non sia affatto intenzionato a concedere uno sconto ai rossoneri sui 35 milioni di euro del diritto di riscatto.

La dirigenza dovrà sperare che il Milan si qualifichi in Champions League se vorrà vedere ancora in rossonero il centrocampista francese. In caso di mancata qualificazione alla competizione continentale, infatti, il riscatto di Bakayoko sarebbe pressoché impossibile, dal momento che la società di via Aldo Rossi dovrà sottostare ai vincoli e ai paletti del fair play finanziario.

Per la tifoseria milanista Bakayoko è diventato un vero e proprio idolo. Dopo un inizio non esaltante (per usare un eufemismo), l’ex giocatore di Monaco e Chelsea è riuscito a conquistare tutti, compreso mister Gattuso, che lo ritiene un titolare inamovibile.

Il riscatto di Bakayoko da parte del Milan potrebbe dipendere anche dall’addio di André Silva. Leonardo e Maldini vogliono monetizzare il più possibile dalla cessione del portoghese, anche se questo non sarà affatto facile. Dopo un avvio di stagione esaltante con la maglia del Siviglia, l’attaccante 24enne è calato, finendo per perdere il posto da titolare. Per André Silva si è parlato – in queste ultime ore – di un interesse del Barcellona.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂