Home Biografie Dario Simic, la biografia

Dario Simic, la biografia

0
106
Dario Simic

Dario Simic, nato il 12 novembre 1975 a Zagabria, è un ex calciatore croato che attualmente ricopre il ruolo di dirigente sportivo. Durante la sua carriera da calciatore, Šimić ha giocato come difensore.

La carriera di Dario Simic

Dario Simic ha iniziato a farsi notare nel mondo del calcio quando si è affermato nella Dinamo Zagabria nel gennaio 1999. Dopo aver mostrato le sue abilità nel club croato, ha attirato l’attenzione dell’Inter, dove ha fatto il suo debutto in Serie A il 10 gennaio 1999 nella partita contro il Venezia, che si è conclusa con una vittoria per 6-2. Šimić ha giocato per l’Inter fino al 2002, ottenendo un terzo posto nella stagione 2001-2002.

Milan

Successivamente, Šimić si è trasferito al Milan, dove è stato schierato sia come terzino destro che come difensore centrale. Durante il suo periodo in rossonero, ha ottenuto numerosi successi, tra cui uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, due Champions League, due Supercoppe Europee e una Coppa del mondo per club.

Tuttavia, durante la stagione 2007/08, Dario Simic ha fatto alcune dichiarazioni riguardo alla sua limitata partecipazione come titolare, e l’11 agosto 2008 il Milan ha annunciato la sua cessione gratuita al Monaco. Nonostante abbia giocato come titolare nella sua prima stagione con il club francese, ha perso il posto nel secondo anno e non è più sceso in campo.

Il 27 aprile 2010, dopo essere rimasto senza squadra, Šimić è tornato alla Dinamo Zagabria come svincolato. Tuttavia, l’11 agosto dello stesso anno, ha sorpreso tutti annunciando il suo ritiro dal calcio agonistico.

La Nazionale

Dario Simic ha lasciato un segno indelebile nella nazionale croata, essendo diventato un titolare inamovibile e raggiungendo un traguardo straordinario: il 20 agosto 2008, durante un’amichevole a Maribor contro la Slovenia, è diventato il primo giocatore croato a raggiungere le 100 presenze con la maglia della nazionale.

Durante la sua carriera internazionale, Šimić ha partecipato a diverse competizioni importanti. Ha contribuito al raggiungimento del terzo posto della Croazia ai Mondiali del 1998 ed è stato parte integrante della squadra croata che ha preso parte anche agli Europei del 1996, ai Mondiali del 2002, agli Europei del 2004, ai Mondiali del 2006 e agli Europei del 2008.

Tuttavia, il 16 settembre 2008, dopo più di 12 anni di militanza, Šimić ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale croata, concludendo così una lunga e gloriosa carriera internazionale.